Involtini primavera al salmone e birra IPA

Una rivisitazione in chiave marinara e birraria dei una delle più famose ricette orientali. Facile da preparare e anche da personalizzare a piacimento.

Ingredienti per persone:

500 gr. di salmone fresco
12 fogli di carta di riso
2 carote
3 foglie di verza
1 cipollotto
100 gr. di germogli di soia

33 cl di IPA
Sale
Olio per friggere
Preparazione: 
  • Tagliate il salmone a tocchetti, non devono essere molto spessi, irrorateli con olio evo, e aggiungete sale, pepe, erba cipollina e qualche goccia di succo d’arancia e un bicchiere di birra.
  • Sbucciate e tagliate tutte le verdure a listarelle fini.
  • In un wok mettete qualche cucchiaio di olio e fate soffriggere la cipolla. Quando si sarà dorata, aggiungete le carote. Lasciate cuocere per qualche minuto e poi aggiungete i germogli di soia e la verza, sfumate con la birra rimanente, salate il tutto.
  • Scottate il salmone nel medesimo wok, 40 secondi per lato a fiamma viva.
  • Nel frattempo riempite un recipiente di acqua tiepida e immergete per qualche secondo le sfoglie di carta di riso in modo che si ammorbidiscano.
  • Stendetele su un piano e poggiate una sfoglia sopra l’altra in modo da fare un doppio strato.
  • Tagliate il salmone a tocchetti, non devono essere molto spessi, irrorateli con olio evo, e aggiungete sale, pepe, erba cipollina e qualche goccia di succo d’arancia.
  • Quando le verdure saranno cotte, prendete un salmone e aggiungete un cucchiaio di verdure al pesce e sistemate il ripieno al centro della sfoglia di carta di riso.
  • Confezionate ora l’involtino facendo attenzione a chiuderlo bene e fare in modo che le verdure siano ben compatte dentro.
  • Metteteli qualche minuto in frigo a raffreddare e compattare, quindi friggeteli in abbondante olio di riso bollente.
  • Una volta tolti dalla padella togliete l’olio in eccesso poggiandoli su della carta assorbente e poi servite.

The post Involtini primavera al salmone e birra IPA first appeared on Giornale della Birra.

Via