Riso venere abbirrato alla esotica

Una ricetta che unisce la bontà  del riso nere, gli aromi tropicali della frutta esotica e dei gamberi ai sentori agrumati della birra blanche. Consigliatissima come primo piatto, anche da gustare freddo!
Ingredienti per 4 persone:

500 gr. di code di gamberi
250 gr. di riso venere
1 lt di acqua
1 pezzetto di radice di zenzero
pepe bianco
10 cucchiai di di salsa di soia
1 cucchiaio di zucchero di canna
2 carote
2 scalogni rossi
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 mango fresco
1 lime
150 gr. di burro di panna centrifugata

33cl di birra blanche
Preparazione: 
  • Preparare una bisque con le sole teste dei gamberoni, molto leggera, facendo tostare “i resti” dei crostacei in un fondo di burro, scalogno, sedano e carota.
  • Aggiungere ghiaccio e concentrato di pomodoro, lasciar cuocere 60 minuti a fiamma media, filtrare con una chinoise.
  • Cuocere il riso venere come fosse un risotto, con gettiti di brodo vegetale, fino a 2/3 del suo tempo.
  • Completare con la cottura con piccole cucchiaiate di bisque, mantecare con il burro e aggiungere il succo di zenzero ricavato schiacciando la polpa tra due cucchiaini.
  • Realizzare una salsina di mango frullando la polpa con il succo del lime e qualche cucchiaio di birra.
  • Aggiungere pepe bianco finissimo.
  • Saltare in padella a fiamma leggera i gamberi precedentemente irrorati con la soia addolcita dallo zucchero di canna, sfumare con abbondante birra.
  • Poggiare le code di gambero sul riso, decorare con la “salsa” di mango.

Birra in abbinamento: blanche

The post Riso venere abbirrato alla esotica first appeared on Giornale della Birra.

Via