Pesto senz’aglio alla stout

 

La ricetta del pesto è una dei condimenti più  famosi d’Italia, desclinata in tante varianti rispetto al più celebre e tradizionale pesto alla ligure. Un procedimento semplice, al quale ho provato con gioia dei palati ad aggiungere il tocco aromatico ed inconfondibile della birra stout, che si sposa perfettamente con l’aromaticità della frutta secca.

Una salsa che vi consiglio di provare, in abbinamento ai formati di pasta che più gradite.

 

Ingredienti:

• 70 g di olio extra vergine d’oliva
• 100 g basilico
• 80 g formaggio Grana Padano
• 30 g pinoli
• 20 g di noci
• 33 cl di birra stout
• pepe nero
• sale integrale

.

.

 

Preparazione:

Per preparare il pesto sarebbe ottimale utilizzare un mortaio in marmo, ma per comodità e velocità è anche possibile impiegare un meno nobile mixer da cucina. Mettete nel mortaio i pinoli e le noci, tritatele grossolanamente.

Mondate le foglie di basilico, quindi raffreddatele in acqua e ghiaccio prima di sminuzzarle.

Scolatele e unitele nel bicchiere del mixer insieme a metà circa dell’olio EVO, alla birra ed  al Grana Padano. Mixate fino ad ottenere  un preparato di consistenza ottimale, quindi regolate con ulteriore olio, sale e pepe.

Servite sulla pasta appena scolata.

 

Birra in accompagnamento: la medesima stout utilizzata in preparazione, che accompagna le note aromatiche sviluppate a caldo dal condimento.

Via